La rigenerazione del bene comune

La rigenerazione del bene comune

Una visione ecologica di governo

Di: Giannozzo Pucci

(1 commenti dei lettori)

€ 12,00

compra

Scheda dettagliata


Un libro agile che ambisce a invitare la gente a passare dalla mentalità che vede il pubblico e lo stato come nemici, a cui si deve delegare il potere e a battersi per obiettivi precisi e pretendere dalle istituzioni atti e risposte conseguenti. A prima vista potrebbe sembrare un'utopia il contenuto di questo libro, ma vi invitiamo ad andare oltre, a non fermarvi alle apparenze. Nel libro si delinea una visione di governo rivolta a tutti (compresi i rioni e le frazioni) per fare del nostro paese la punta avanzata della rivoluzione ecologica.

Questo opuscolo vorrebbe sollecitare le persone, i comitati, le associazioni che lavorano per la rigenerazione ecologica a formare una rete di liberazione nazionale per aiutare ad applicare l’ecologia integrale nella nostra casa, nel nostro vicinato nel territorio circostante perché è il modo più concreto che abbiamo per prenderci direttamente cura del mondo, la nostra casa comune.

L’inquinamento delle acque, dell’aria e della terra, il cambiamento climatico sono effetti della privatizzazione di beni comuni essenziali che i poteri pubblici non hanno potuto o voluto custodire e proteggere. Non basta più smettere di inquinare, occorre rigenerare. Si tratta di scoprire l’anima comune, in forza della quale superare vecchie lotte ideologiche e politiche, rancori, antipatie, torti.

Di fronte all’emergenza occorre andare oltre, perché tutto è interconnesso. Questo libro indica finalità e obbiettivi, secondo il proverbio per cui “è meglio sapere dove bisogna andare senza sapere come, che sapere come senza sapere dove”.


 

Giannozzo Pucci: fin da ragazzo ha sentito il problema della degradazione della natura e della società industriale, ha aderito alle idee della nonviolenza gandhiana, è entrato in amicizia coi principali ispiratori del movimento ecologista internazionale: Edward Goldsmith, Ivan Illich, Masanobu Fukuoka, Wendell Berry... È stato fra i promotori del movimento antinucleare in Italia, ha fondato il primo mercato contadino senza veleni in Italia, “La Fierucola”, ha partecipato alla fondazione della Federazione delle Liste Verdi, come consigliere comunale a Firenze si è occupato di agricoltura contadina, di acque, di urbanistica, di scuola, trasporti elettrici, dal 2004 guida la Libreria Editrice Fiorentina

 

 

 

Rassegne stampa

hubbinar.it - Ginevra Poli
20 ottobre 2021
  Durante Libropolis, festival che valorizza gli editori ed i loro libri, è stato intervistato il nostro editore Giannozzo Pucci riguardo il tema della "green economy". Vi riportiamo di seguito la recensione dell'intervento dove viene mostrato il libro "La rigenerazione del bene comune"Qui puoi leggere la recensione Ginevra Poli, Dott.ssa in Storia dell'Arte a Firenze  
serenoregis.org - Cinzia Picchioni
10 agosto 2021
Un libro del quale si è parlato tanto quello del nostro editore Giannozzo Pucci. Una recensione che racchiude anche la storie e la nostra storia quella fatta da Cinzia Picchioni. Per leggerla ti basterà cliccare qui!  
Avvenire - Bruno Bignami
20 ottobre 2021
  Una lunga intervista a Giannozzo Pucci sul suo libro "La rigenerazione del bene comune" Potrai leggerla interamente scaricando l'intervista di Avvenire  Scarica il PDF
dasapere.it - Lucrezia Monti
9 novembre 2021
  La visione ecologica di Giannozzo Pucci recensita da Lucrezia Monti! Potrai leggere la recensione qui  

I commenti dei lettori

credo sia opera utile (voto 7) da leggere e da acquistare ! con simpatia verso Masanobu Fukuoka ! Franco Mascolo - Milano

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati