Con un carrello di soli 20 € avrai le spese di spedizione gratuite! Non farti scappare questa offerta!

Planum

19/12/2007

Ashraf Salama e Antonio Caperna

Per Ashraf Salama e Antonio Caperna sono di particolare interesse i capitoli in cui l'autore critica i lavori di Charles Jencks e quelli Bernard Tschumi, mostrandone i limiti sia sul piano scientifico che su quello filosofico, e i capitoli dedicati a Derrida, il cui decostruttivismo è divenuto una sorta di "agente patogeno" che si riproduce all'infinito e che ha reciso sia i legami con il passato che quelli umani e del contesto.

Il libro