Lo Joga cristiano

Lo Joga cristiano

La preghiera esicasta. A cura di G. Vannucci

Di: Giovanni Vannucci, Francesco Comandini

€ 12,00

Di questo libro restano solo poche copie, è possibile ordinarlo contattando direttamente la casa editrice: ordini@lef.firenze.it

Scheda dettagliata

NUOVA EDIZIONE 2022

Lo “Yoga cristiano” è uno strumento spirituale utile per ritrovare la complementarità tra la carne e lo spirito, facendo emergere l’uomo- dio, cioè l’essere umano in tutta la sua pienezza. Così come nello Yoga il vuoto della mente conduce alla meditazione e all’Infinito, allo stesso modo dovrebbe condurre il cristiano che pratica lo Yoga, a una condizione ideale che lo apra alla dimensione più profonda della preghiera e all’incontro con Dio. Lo Yoga è un metodo che permette di liberare l’uomo. Anche se per il Cristianesimo la concezione di Dio è profondamente diversa da quella indiana, la tensione verso l’Assoluto è la stessa, e lo Yoga, con la sua disciplina e le sue tecniche di concentrazione, può essere un valido strumento nel cammino di fede.

il metodo della preghiera totale che coinvolge tutto l'essere umano, il suo spirito, l'animico, lo spirituale, non è fine a se stesso, come un esercizio ginnico, ma tende a renderlo attento alla luce, che risplende nelle sue tenebre interiori; scoperta la luce, la coscienza viene a trovarsi davanti a Dio che in lei parla e vive, e che trasforma in gioia le lotte, in esaltazione le tempeste, in conoscenza i misteri e i dubbi”.

Nella tradizione cristiana esiste la conoscenza dei centri sottili che in Occidente è stata reintrodotta dalle religioni Orientali. La preghiera esicasta del Monte Athos e la liturgia utilizzano questa conoscenza.

 

 

Giovanni Vannucci: (Pistoia1913-1984, Fìrenze) - Servo di Maria e sacerdote, studia Sacra Scrittura e Teologia a Roma. Nel 1952 nel convento della Santissima Annunziata (Fi), con il confratello David Maria Turoldo, dà vita a molteplici iniziative culturali e caritative. Nel giugno '67 avvia una nuova forma di vita comunitaria all’eremo di san Pietro a Le Stinche, nel Chianti (FI).

Francesco Comandini: (Roma, 1963), architetto, ha compiuto studi di arte e iconografia cristiana presso la Pontificia Università Gregoriana, il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo e il Centro Russia Cristiana di Seriate. E' autore di vari libri, ha pubblicato per la LEF - Meditazione Cristiana (2021).

 

 

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati