L'invecchiamento dell'architettura moderna

L'invecchiamento dell'architettura moderna

ed altre dodici note

Giovanni Klaus Koenig

€ 18,00

compra

Scheda dettagliata

"Nella storia dell'architettura vi è sempre stato un rinnovamento continuo di forme e di spazi, ma seambedue ristagnano non vi è nessun progresso: solo invecchiamento di un resultato che, appunto perché invecchia, diventa immediatamente comprensibile e comunicabile senza alcuna fatica o choc. Ma tale resultato (tale immagine architettonica ormai invecchiata) paga questa sua accessibilità col non significare più niente a nessuno: essa ha subito lo stesso processo di ciò che nel linguaggio letteriario è ormai definito come luogo comune".

Rassegne stampa

Corriere Fiorentino - Caterina Pardi
19 aprile 2008
Se non è permeata da una carica etica e sociale, l'architettura non ha futuro: è il pensiero di Giovanni Klaus Koenig (1924-1989), professore di Storia dell'Architettura Contemporanea e, per un periodo, direttore di "Casabella". La Libreria Editrice Fiorentina ha ripubblicato, "L'invecchiamento dell'architettura moderna", a cura di Barbara Puggioni.
Professione Architetto - Redazione Professione Architetto
8 aprile 2008
Anche il sito Professione architetto ricorda la presentazione del libro di Koenig "L'invecchiamento dell'architettura moderna", ripubblicato dalla Lef, in cui Koenig sottolinea il binomio fondamentale di angoscia-speranza, condizione indispensabile affinché gli architetti di qualsiasi momento storico, siano spinti a impegnarsi nelle lotte sociali del loro tempo e a fornire risposte non con...

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati