Il respiro di Gorgona

Il respiro di Gorgona

Storie di uomini, animali e omeopatia nell'ultima isola-carcere italiana

Marco Verdone

  • Collana: XXI secolo
  • Pagine: 160
  • Cod.: PE011
  • ISBN: 978-88-95421-10-0

€ 12,00

compra

Scheda dettagliata

Se dal carcere le persone devono uscire migliorate, Gorgona, sicuramente ha le caratteristiche per soddisfare questo compito. Terra, piante e animali rappresentano strumenti fondamentali nel percorso rieducativo e offrono la possibilità concreta di acquisire competenze per un futuro reinserimento lavorativo nella società. Gli animali sono curati da quindici anni con la medicina omeopatica che si è rivelata un approccio terapeutico congruo alla difficile situazione.

Rassegne stampa

1 ottobre 2008
Questa si è rivelata un approccio terapeutico utile ed efficace in una situazione complessa Gorgona, un'isola speciale L'e ha permesso non solo di curare in modo più dolce e rispettoso dell'animale, dell'ambiente e del consumatore, ma anche di stabilire relazioni di collaborazione e di amicizia con molte realtà e di porsi in contatto con "il grande respiro del resto del mondo".
ToscanaOggi - Sara D'Oriano
29 novembre 2008
Sara D'Oriano riporta le parole di Marco Verdone: «Rieducare alla vita significa far conoscere le radici in cui essa nasce: un detenuto di Gorgona ha la fortuna di vedere nascere gli animali, di coltivare e fare nascere le piante a contatto con la terra, e attraverso di essi, di entrare in contatto con il mistero della vita»Scarica il PDF
Teatro Naurale - Alfonso Pascale
11 luglio 2009
Gorgona, un carcere "aperto" dalla forte impronta rurale Nella più piccola isola dell'Arcipelago Toscano, 65 detenuti si occupano di agricoltura e allevamento. Gestiscono un caseificio, un mulino per mangimi animali, un frantoio oleario e una cantina. Le riflessioni di Alfonso Pascale, a partire dal libro di Marco Verdone, sulle risorse dell'agricoltura e la condizione delle carceri...Scarica il PDF

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati