Con una spesa di 20€ le spese di spedizione le regaliamo noi!

Appuntamenti tra universi

Appuntamenti tra universi

Scienziati, Missionari e Guaritori

Di: Andrés Lasso

€ 16,00

compra

Scheda dettagliata

"Appuntamenti tra universi- Scienziati missionari e guaritori" ci proietta a Rungu, un piccolo villaggio della Repubblica Democratica del Congo, nella terra dei Mangbetu.

In un mondo lontano geograficamente ma soprattutto culturalmente rispetto ai luoghi di provenienza dell'autore, questi svolge per due anni un'attività di insegnamento, che ben presto si accompagna ad altre: difesa dei diritti umani, promozione sociale e altro.

Quell'esperienza come insegnante di materie scientifiche in terra africana, a lungo riletta e rimeditata, viene raccontata non solo attraverso il vissuto dell'autore, ma anche attraverso l'approfondimento antropologico e culturale e il confronto con i testi di tanti autori che hanno studiato e si sono interrogati sulle culture e la società africane: Davidson, Evans Pritchard, Placide Tempels, fino ai più recenti David Van Reybrouck, Anne Cecil Robert e altri.

Al centro del libro c'è il tema dell'incontro, incontri tra persone e incontri tra culture. Si legge di incontri possibili, in qualche caso di incontri mancati, di incontri che ci appaiono talvolta improbabili, in ogni caso sempre auspicabili.

La missione è il luogo in cui tutto questo si colloca, il contesto in cui l'incontro talvolta riesce talvolta fallisce.

L'insegnamento, la didattica, sono l'occasione per interrogarsi non soltanto sulla situazione scolastica del piccolo villaggio del Nord Est del Congoma anche su un sistema scuola,  su quella scuola che Kizerbo arrivò a definire "un oggetto volante non identificato che passa nella nostra stratosfera". Cosa insegnare, come insegnare e perché?

Dagli aneddoti, dalle descrizioni, dalle riflessioni e dagli interrogativi dell'autore, emerge un libro che può essere uno strumento, una finestra per chi con curiosità e impegno sente il desiderio di avvicinarsi all'Africa, o più in generale all'altro da sé. E' un libro che offre più domande che risposte, che non intende dare soluzioni preconfezionate ma piuttosto stimolare nel lettore una ricerca, un desiderio di comprensione maggiore.

Tra le preoccupazioni che scaturiscono da queste pagine c'è quella per la diversità, la convinzione che nessuna soluzione ai problemi delle società umane possa emergere dall'omologazione, dalla perdita di radici e identità, dall'erosione della stima di sé e della ricchezza umana contenuta nell'altro. La ricerca quindi di un incontro vero che salvi la diversità e ne restituisca il fascino, che sia arricchimento e scoperta reciproca, è la condizione per un cammino di comprensione e ascolto di cui il nostro mondo sembra spesso avere bisogno.

"Noi dobbiamo osare inventare l'avvenire" ci ricorda Thomas Sankara in una delle tante citazioni proposte dal libro. Solo osando percorrere quel cammino di ascolto reciproco, i 'diversi universi'  potranno concorrere a costruire un avvenire che racchiuda in sé quella speranza indicata dal leader africano, un avvenire per l'Africa e per il mondo intero.


Andrés Lasso
, nato a Firenze da padre panamense e madre italiana, ha vissuto la sua infanzia, adolescenza e formazione scolastica tra il Centro America e l'Italia. Laureatosi in scienze biologiche a Firenze, dopo diverse esperienze di volontariato nel continente africano e in ambito sociale, si reca nel 2005 come laico nella Repubblica Democratica del Congo come insegnante di materie scientifiche nell'ambito di una missione comboniana, nel villaggio di Rungu, dove resta per due anni. Al ritorno in Italia si impegna in ambito ecclesiale e sociale con particolare attenzione alle tematiche ecologiste, partecipando anche alla vita politica all'interno della Federazione dei Verdi per un paio di anni. Collabora a progetti e tematiche ecologiste con soggetti istituzionali e associativi, e anche scrivendo qualche articolo per alcune riviste online. Sposato, padre di un figlio (e con un altro in arrivo), lavora principalmente come manutentore del verde con una ditta propria, oltre a essere un apicoltore hobbista.

 

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati