Guglielmo Amerighi

Guglielmo Amerighi (1920-2004) è stato uno scrittore e studioso fiorentino. Allievo del linguista Carlo Battisti e amante delle avanguardie pittoriche, intellettualmente audace, fu scrittore, grafico, editore, autore di documentari d’arte e animatore di cineclub.

Dal 1948 al 1950 diresse il giornale mensile di letteratura, arte e pensiero La Città.

Per la Libreria Editrice Fiorentina scrisse La città di Firenze (1961) e Luigi Del Buono ossia Stenterello (1973) e fondò e ideò la collana di opuscoli popolari “Mezzi scudi” e la collana Passato/Presente.

Negli anni ’80 collaborò con La Nazione, pubblicando pagine sulla vita e le tradizioni di Firenze.

Libri dell'autore