Con un carrello di soli 20 € avrai le spese di spedizione gratuite! Non farti scappare questa offerta!

Il Domenicale

22/03/2008

Ciro Lomonte

Ciro Lomonte ricorda che in Antiarchitettura e Demolizione. La fine dell'architettura modernista (Libreria Editrice Fiorentina, Firenze 2007) Salingaros pronuncia una arringa ricca di motivazioni accessibili al vasto pubblico ancora ignaro del reato che è stato commesso. La lettura permette di scoprire chi sono i criminali che hanno trasformato l’architettura, da almeno un secolo a questa parte, in un'arte "della morte". Ma la metafora è insufficiente, giacché egli non cerca la condanna degli architetti "della morte". Vuole proporre soluzioni affinché si affermino gli architetti "della vita".
Scarica il PDF

Il libro