L' esperienza cristiana dell' Isolotto

L' esperienza cristiana dell' Isolotto

Il racconto di un testimone partecipe

Jacques Servien

€ 13,00

compra

Scheda dettagliata


A cinquanta anni dai fatti dell’Isolotto che divennero un caso a livello nazionale e internazionale, e dalla pubblicazione del libro di J.Servien, L’expérience chrétienne de l'Isolotto (Ed. du Seuil, 1969), l’Archivio storico della comunità ha curato l’edizione italiana del libro, del quale si ripropongono i tre capitoli iniziali che introducevano la traduzione in francese di Incontro a Gesù, il Catechismo pubblicato proprio dalla L.E.F. nel 1968. L’autore – in realtà Philippe Rénard - aveva colto nell’immediatezza dei fatti gli aspetti peculiari dell’esperienza portata avanti per 14 anni nella parrocchia fiorentina, e l’aveva raccontata a partire dalle sue radici e dall’ambiente in cui era maturata, influenzato dai «padri» (don Facibeni e il card. Dalla Costa in primo luogo) e dalla stagione lapiriana, e in relazione con quegli «uomini in ricerca» di cui vengono tracciate in modo appassionato e partecipe le biografie (Ernesto Balducci, Don Lorenzo Milani, padre Giovanni Vannucci, Bruno Borghi…)

Come sottolinea Antonio Schina nella sua postfazione, «Servien parte da una bella immagine del cattolicesimo italiano come “immenso serbatoio che fa acqua da tutte le parti, ma nel quale convogliano nuove fonti”, per arrivare a indagare “il rinnovamento cattolico che caratterizza Firenze da una trentina d’anni”. E si sente che non lo fa limitandosi a leggere i testi ma andando sul campo, con un reportage sempre vivace e incisivo, per prima cosa ricostruendo il quadro della Chiesa fiorentina di quegli anni, ma anche della realtà sociale e politica in cui essa si muove. [...] Parlare dell’Isolotto vuol dire, per Servien, intuire preliminarmente la sua dimensione nuova: essere “popolo di Dio”, che pratica “un nuovo modo di vivere la Chiesa, praticamente senza modello e senza sostegno”.»

 

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati