L'enigma Garibaldo

L'enigma Garibaldo

Famiglie, competizione e comunanze in un villaggio rurale dell'antico regime

Massimo Angelini

  • Editore: Pentàgora
  • Pagine: 192
  • Cod.: XPEN004
  • ISBN: xxx-xx-xxxxx-XX-X

€ 17,00

Non disponibile: puoi richiedere informazioni a ordini@lef.firenze.it

Scheda dettagliata

Una lapide che nessuno conosce, murata in una piccola chiesadell’entroterra ligure, racconta una storia inverosimile e parladella sorte di Garibaldo, figlio del longobardo re Grimoaldo, delquale fin dall’VIII secolo si era persa ogni traccia. Come un giallostorico, la vera natura della lapide introduce tra le dinamiche dicompetizione che animano la vita di una comunità nel tardo XVIIIsecolo e accompagna alla lettura di un corpo di scritture familiaririmasto sepolto nell’archivio di quella chiesa. Ne esce un quadrodella comunità locale inedito, una storia fatta di invenzione dellatradizione, uno spaccato sulla forma interna della parentela e sullastretta corrispondenza tra i segmenti che formano la parentela e lecomunanze (beni materiali e immateriali comuni e indivisi). Il libropresenta un punto di vista nuovo per rileggere la storia locale.

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati