Decrescita e migrazioni

Decrescita e migrazioni

Maurizio Pallante

€ 8,00

Non disponibile: puoi richiedere informazioni a ordini@lef.firenze.it

Scheda dettagliata

Un sistema economico fondato sulla crescita del prodotto internolordo deve aumentare in continuazione il numero dei produttorie consumatori di merci. Ovvero, indurre, con le buone o con lecattive, con la persuasione o con la forza, un numero crescentedi contadini tradizionali ad abbandonare l’autoproduzione dibeni, cioè l’agricoltura di sussistenza dove la vendita è limitataalle eccedenze, per andare a produrre merci e guadagnare incambio il denaro necessario a comprarle. Questo passaggio implical’abbandono delle campagne e il trasferimento nelle città con costisociali e ambientali elevatissimi. Uno stile di vita non omologatosui modelli consumistici, oltre a migliorare la qualità della vita dichi lo pratica, può contribuire a rimuovere le cause che induconoa emigrare in misura superiore a quanto comunemente si pensi.Il volume fornisce delle immediate «risposte», pur nella suasinteticità, a queste problematiche epocali.

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati