Come difendersi dall’elettrosmog

Come difendersi dall’elettrosmog

Ulrich Kurt Dierssen, Stefan Brönnle

€ 18,00

compra

Scheda dettagliata

Nel soggiorno ci sono il televisore, lo stereo, spesso un telefonocordless e naturalmente varie fonti di luce e diverse prese elettriche. In cucina ci aspettano il forno elettrico, magari il microonde, la cappa aspirante, il frigorifero, la radio e, di nuovo,le inevitabili prese e i punti luce. In camera, vicino al letto, laradiosveglia, una o due abatjour e talvolta un secondo televisore.Fuori gli apparati di telecomunicazione e i dispositivi elettronicisono ancora più numerosi: elettrodotti ad alta tensione, ripetitori di telefonia mobile, impianti radar, antenne di trasmissioneradiofonica e televisiva, illuminazione stradale, radiazioni provenienti dai satelliti. La necessità di difendersi dall’elettrosmogderiva dal fatto che, dai luoghi di lavoro alle abitazioni private,dalle zone di svago agli ospedali, in qualunque ambiente cimuoviamo, la tecnologia ci circonda con una silenziosa emissione di onde a bassa e alta frequenza. Questo è quello che gliesperti chiamano «inquinamento elettromagnetico»: una delleforme più insidiose d’inquinamento perché si propaga nello spazio, varca muri e attraversa oceani senza possibilità di contenimento. Gli autori, utilizzando un linguaggio semplice e divulgativo, e senza inutili allarmismi, prendono in esame questa nuova forma di contaminazione ambientale per apprendere comedifendersi dall’elettrosmog. Nel libro i lettori possono trovarealcuni pratici suggerimenti per proteggersi e limitare al minimoi danni causati dall’inquinamento elettromagnetico.

Scrivi un commento

Per lasciare un commento sul libro è necessario essere autenticati. Effettua il login oppure registrati